Il Salento

Il Salento è un posto magico, in cui le tradizioni del passato e la cultura antica della terra si mescolano alla creatività e alla vitalità di oggi. Stiamo al sole, stesi in mezzo al mare e spazzati dal vento. La pioggia è poca e il sole si fa sentire, ma la terra è buona e le colture selezionate nei secoli, hanno saputo adattarsi e crescere generosamente.

Qui nasce la nostra storia, nelle domeniche odorose di paese dove abbiamo imparato la religione della buona cucina e dello stare insieme con gusto.

La cucina del Salento è fatta con ortaggi e verdure, oltre a legumi, formaggi e poca carne. Tanto olio buono, con cui cuciniamo e conserviamo anche noi tutti i nostri prodotti.
Ingredienti veri e semplici, che sono l’anima di un territorio antico.
Cucina salentina

Tu non conosci il Sud,
le case di calce,
da cui uscivamo al sole,
come numeri,
dalla faccia di un dado.
– Vittorio Bodini, 1947

Estate.
I grandi piatti di conserva sulle terrazze
e il fumo che dai camini
nella luce s’invetria.
-Vittorio Bodini, 1952

Vittorio Bodini (1914 – 1970) leccese, poeta dalla sensibilità estrema, supremo cantore di un sud mitico, ancestrale, ma, nel contempo, limitante e castrante. I suoi versi sono tra i migliori prodotti della poesia meridionale del Novecento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi